Fagottino di pancetta La Rocca con melanzane pomodorini e bocconcino di bufala

,

pancetta salumificio la rocca

Contest Fantasia in cucina con i Salumi La Rocca – fagottino di Pancetta Piacentina DOP La Castellana con melanzane grigliate, pomodorini e bocconcino di bufala

 

Oggi vi presento una delle ricette proposte per il contest Fantasia in cucina con i Salumi La Rocca, avente come protagonista La Castellana Pancetta piacentina DOP di questo rinomato salumificio. La pancetta solitamente è la regina di primi piatti gustosi, io ho scelto di utilizzarla per realizzare un fagottino con melanzane grigliate, pomodorini di Pachino a spicchi e bocconcino di mozzarella di bufala.

Ingredienti:

  • una melanzana tonda
  • fette di Pancetta piacentina DOP
  • pomodorini di Pachino tagliati a spicchi
  • bocconcini di mozzarella di fufala
  • sale q.b.

Dopo aver lavato e mondato la melanzana, la taglio a fette di circa 1/2 cm, tampono con carta da cucina per eliminare l’umidità e le scotto sulla bistecchiera molto calda. Una volta che le fette di melanzana sono grigliate, le dispongo su un piatto a freddare e le salo leggermente.

Lavo i pomodorini di Pachino, li asciugo e li taglio a spicchi ponendoli in uno scolapasta per eliminare l’acqua di vegetazione.

Quando le melanzane sono fredde, affetto a mano la Pancetta piacentina DOP nello spessore di circa 2 millimetri, pongo su un piatto dello spago da cucina messo a croce e al centro dispongo la fetta di pancetta. Sovrappongo alla pancetta 2 o 3 fette di melanzana in base alle dimensioni, metto al centro il bocconcino di mozzarella di bufala e qualche spicchio di pomodorino di Pachino, poi chiudo il tutto aiutandomi con lo spago da cucina. A questo punto faccio dorare i fagottini in una pentola di ceramica calda a bordi alti leggermente spennellata di olio: la pancetta, cuocendo, tende a sciogliere il suo grasso quindi è inutile eccedere nel condimento. Il grado di cottura della pancetta è assolutamente soggettivo:  a me piace molto dorata e croccante, ma La Castellana del salumificio La Rocca è buonissima anche appena scottata, non resta gommosa, quindi ho fatto dorare a puntino solo la base dei fagottini, coprendo con il coperchio, e lasciando i lati più morbidi.

Appena i fagottini sono cotti, si dispongono sul piatto eliminando lo spago, si apriranno leggermente mostrando il ripieno di pomodoro e mozzarella. Non resta altro da fare che gustarsi questa delizia che può essere presentata come antipasto in singola porzione, oppure come secondo aumentandone la quantità.

 

pancetta salumificio la rocca

pancetta salumificio la rocca

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *